Forma e significato delle decorazioni tradizionali d’inizio anno in Giappone .

In Giappone, dal 26 di dicembre e per le prime due settimane di gennaio vengono esposte decorazioni tradizionali dal significato peculiare: kadomatsu, kagami mochi e shimekazari.

Le decorazioni per l’anno nuovo in Giappone non sono “semplici decorazioni” ma oggetti legati al culto shintoista atti a onorare e ospitare la divinità Toshigami.

Continua a leggere “Forma e significato delle decorazioni tradizionali d’inizio anno in Giappone .”

Le illustrazioni di Nakayama Shinichi alla poesia “Uso” di Tanigawa Shuntaro in mostra a Kyoto

La famosa poesia Uso (bugia) del poeta Shintaro Tanigawa è diventata un libro illustrato con i bellissimi disegni di Nakayama Shinichi. In questo post ve ne racconterò la magia, ma prima di ciò vi voglio dire due parole sulla poesia “Uso“, scritta nel 1988

Continua a leggere “Le illustrazioni di Nakayama Shinichi alla poesia “Uso” di Tanigawa Shuntaro in mostra a Kyoto”

Il Giappone da scoprire: fascino e mistero del tempio Kōshin di Sōja

Oggi vi porto a visitare Kōshinyama, un luogo decisamente poco conosciuto del Giappone ma assolutamente da visitare nei dintorni della città di Okayama e più precisamente a Sōja. Ho scoperto Kōshinyama per caso e sono rimasta ammaliata dal suo fascino. Yama in giapponese significa montagna ma qui si tratta di una collina alla cui sommità si trova un tempio immerso nel verde e nel silenzio. 

Continua a leggere “Il Giappone da scoprire: fascino e mistero del tempio Kōshin di Sōja”

Novembre: il mese della prevenzione degli incendi in Giappone

Il fuoco in ambiente urbano ha sempre costituito una grande emergenza in Giappone, la cui storia è costellata di incendi disastrosi. Pertanto novembre è il mese dedicato alla prevenzione degli incendi.
In ogni città e regione si organizza una settimana di sensibilizzazione, che ufficialmente decorre dal 9 al 15 novembre ma la cui data in realtà varia a seconda delle regioni.

Continua a leggere “Novembre: il mese della prevenzione degli incendi in Giappone”